Articoli

Eurolabel sceglie Domino N610i per garantire massima produttività e flessibilità

Domino Logo

Il produttore di etichette autoadesive Eurolabel ha scelto di installare l’inkjet a bobina firmata Domino e commercializzata da NTG Digital. Un sistema drop on demand che unisce alla produttività delle stampanti flexo la flessibilità di cambi lavorazioni rapidi offerti dalla tecnologia digitale.

Fondata a Milano nel 1964, Eurolabel ha saputo consolidare la propria posizione in un mercato in continua evoluzione, attestandosi oggi tra le aziende produttrici di etichette autoadesive, sleeve e RFID di riferimento.
“Siamo in una fase di ricambio generazionale, con l’ingresso della seconda generazione– spiega Elisabetta Brambilla, Presidente dell’azienda. – Già quattro anni fa abbiamo iniziato un percorso di rinnovamento strategico e organizzativo dei flussi interni. Da allora ci stiamo dedicando allo sviluppo tecnologico, all’ottimizzazione dei processi e alla riorganizzazione strutturale della produzione”.
Inoltre, – prosegue Aldo Franco, CEO di Eurolabel – anche a livello di risorse umane abbiamo cercato di trasmettere un nuovo approccio di team working, per creare gruppi di lavoro misto tra persone già da anni inseriti e nuove risorsepiù giovani. Abbiamo raccolto la sfidadel mercato che ci ha stimolato a cambiare i flussi interni per avere un’azienda imperniata sul servizio al cliente. Operiamo in differenti mercati, proponendo tipologie che vanno dall’etichetta neutra a quelle altamente tecnologiche con radio frequenza. È impegnativo, ma stimolante. Per mettere a frutto le nostre conoscenze, serve una struttura interna dinamica e flessibile, capace di adattarsi alle varie esigenze”.

Ignazio Binetti (NTG Digital), Elisabetta Brambilla (Presidente Eurolabel), Aldo Franco (Direttore Generale Eurolabel), Umberto Monti (NTG Digital)

Nel 2010 Eurolabel investe nella prima stampante digitale HP Indigo, per soddisfare le prime richieste dei clienti e offrire una soluzione di stampa alternativa. “La nostra produzione è stata sempre massiva, – spiega Elisabetta Brambilla – abbiamo dovuto cambiare mentalità nella logiche produttive e di vendita, ma questo ci ha aperto nuove nicchie di mercato. Abbiamo scoperto che il digitale è applicabile anche a mercati non propriamente adeguati a questa tecnologia. Oggi anche settori come il farmaceutico hanno apprezzato il digitale”.
Anche l’investimento nella nuova stampante digitale inkjet Domino N610i, che NTG Digital commercializza sul mercato italiano, rientra in una prospettiva di cambiamento e nuovo sviluppo tecnologico.
In ambito digitale – afferma Aldo Franco – ci sono logiche completamente diverse e la quantità non è la sola discriminante tra tradizionale e digitale. Abbiamo scelto la tecnologia inkjet drop on demand di Domino perché avevamo necessità di una maggiore produttività, anche in vista di sostituzione delle soluzioni tradizionali. La produttività del sistema inkjet drop on demand Domino, fino a 70 m/min, ci consente di essere più performanti. L’altra scelta imprescindibile era l’esacromia senza compromessi e questa è addirittura un’evoluzione. Il doppio bianco con effetto serigrafico ci garantisce una coprenza maggiore, per noi è diventata un’applicazione fondamentale.Inoltre, conoscevamo bene la tecnologia Domino, perché abbiamo lavorato per anni con le teste di stampa per il bollino farmaceutico. Gli inchiostri proprietari prodotti internamente ci garantiscono inoltre una maggiore affidabilità”.
Quando scegliamo una nuova tecnologia, cerchiamo di ottenere le performance più elevate – aggiunge Elisabetta -. Siamo un’azienda di servizi e vogliamo dare il massimo possibile al nostro cliente. Oggi questa tecnologia per noi è sufficientemente matura per poter essere affiancata e integrata con le altre già in dotazione in azienda”.
Domino N610i può stampare fino a sette colori (CMYK + due bianchi, orange e violet) con risoluzione nativa di 600 dpi fino a quattro livelli di scala di grigi, e ha una delle più piccole dimensioni di goccia (6 pl) per garantire la massima qualità su un’ampia gamma di supporti per etichette in plastica e carta patinata.
Questa macchina unisce alla produttività delle stampanti flexo la flessibilità di cambi lavorazioni rapidi offerti dalla tecnologia digitale. La N610i impiega inchiostri a essiccazione UV per una vasta gamma di supporti autoadesivi standard per etichette, tra cui carta patinata, polipropilene e polietilene, normalmente senza bisogno di processi di primerizzazione.
Altro valore aggiunto è l’ottimo ancoraggio ai supporti che la macchina garantisce, non è necessario primerizzare il materiale né una verniciatura post stampa. E’ possibile simulare l’oro grazie alla brillantezza degli inchiostri, a seconda del grado di accettabilità del cliente. Anche per la stampa su supporti silver,l’ancoraggio degli inchiostri esprime la massima performance. Sposando la filosofia del finishing fuori linea, integriamo al meglio le due linee ibride del nostro parco macchine, senza perdere i vantaggi della stampa del digitale”.
La macchina è stata upgradata con il modulo di stampa a dato variabile a colori. Inoltre, è interessante la possibilità di simulare la goffratura, grazie a 30 tipi di texture. Il sistema può realizzare la stampa con inchiostri visibili sotto luce UV per applicazioni di sicurezza e anticontraffazione.
NTG Digital con i suoi tecnici seguirà l’assistenza. “Abbiamo trovato nel team NTG una competenza e una professionalità elevate – conclude Aldo Franco – e abbiamo apprezzato l’impegno e la presenza che non sono scontate. Durante l’installazione ci hanno fornito massimo supporto.Per noi l’assistenza deve essere sempre immediata e pensiamo che NTG possa rispondere a questa esigenza”.

Se ne parla anche qui PrintPub

E su Converter 

Grande successo a Labelexpo per Domino N610i

Domino Logo

Dal momento in cui Labelexpo 2017, svoltosi a Bruxelles dal 25 al 28 settembre, ha aperto le sue porte, lo stand Domino Digital Printing Solutions è stato sempre affollato di visitatori.

Uno dei primi clienti accolto con entusiasmo allo stand è stato Iban Cid, presidente di Germark, una società di stampa con sede a Barcellona, che ha acquistato il sistema di stampa a getto d’inchiostro a 7 colori per etichette Domino N610i, in dimostrazione sullo stand.
Noto per essere un grande innovatore nel campo delle etichette, Germark è stata la prima azienda in Spagna nel 2000 ad investire in un sistema di stampa digitale per etichette. Iban infatti ha commentato: “Germark si caratterizza da sempre per un business che guarda avanti, capace di innovare costantemente e cercare proattivamente di offrire soluzione redditizie che contribuiranno a decretare il successo dei marchi dei nostri clienti. Siamo lieti di poter introdurre la tecnologia a getto d’inchiostro Domino nel nostro portfolio, offrendo ai nostri clienti l’opportunità di essere più competitivi e consentendoci allo stesso tempo di offrire loro un servizio migliore”.
Anche Antonio Romero e Angel García, co-proprietari dell’azienda spagnola Adhesivos Romero García con sede a Murcia, hanno fatto tappa allo stand Domino per siglare l’ordine per 5 sistemi di stampa inkjet per etichette Domino N610i. Antonio ha affermato: “Questo è il nostro primo investimento nel digitale a getto d’inchiostro, una tecnologia che rappresenta il perfetto complemento alla nostra tecnologie di stampa convenzionale già implementata in-house. Questo investimento ci permetterà di approcciare nuovi target di mercato, che in precedenza non siamo mai stati in grado di raggiungere”.

Domino Labelexpo 2017

Il giorno successivo, i rappresentanti di Emballage Gruppen, il secondo più grande produttore di astucci pieghevoli in Danimarca e Dan Labels, l’azienda specializzata in etichette all’interno del Gruppo, hanno voluto assistere alla dimostrazione del sistema a getto d’inchiostro UV a 7 colori ibrido Domino N610i/ABG. Hanno lasciato lo stand come orgogliosi nuovi proprietari del sistema. Nuove vendite della Domino N610i, sia come sistema stand alone che ibrido, sono proseguite nei giorni successivi dello show, incluse le vendite a due delle prime 5 multinazionali di stampa di etichette.

E’ Mc Faddin Marketing l’azienda che domina il mercato con COLORDYNE 3600 SERIE LASER PRO

colordyne retrofit

Brookfield, WI – 26 Gennaio 2017. L’azienda Mc Faddin Marketing installa la Colordyne Pro 3600 Series ampliando la propria offerta e verstilità di prodotti. L’acquisizione di questa macchina da stampa digitale con finitura in linea offre a Mc Faddin i mezzi necessari per soddisfare le richieste dei clienti, ridurre i costi e aumentare le capacità di produzione della propria attività di stampa.

colordyne

Mc Faddin Marketing offre soluzioni di marketing complete per aziende soprattutto del settore alberghiero e per l’industria di bevande per adulti offrendo servizi che vanno dalla pubblicità alla grafica e fotografia, etichette digitali, segnaletica e la stampa di grande formato. Prima dell’installazione di Colordyne, McFaddin utilizzava una stampante digitale di etichette in piano e colto il limite della prestazione e della velocità di questo sistema ha affidato i lavori di lunghe tirature a uno stampatore esterno. Quando il lavoro è cresciuto, Mc Faddin è stata messa alla prova nel dover gestire le commesse rispettando i tempi di consegna al cliente.
Il dover far fare fuori i lavori di lunghe tirature ci ha lasciato scarso controllo”, ha detto Megan Martin presidente di Mc Faddin Marketing.” Ci siamo ritrovati con una grande quantità di etichette stampate in magazzino, una moltitudine di prodotti inutilizzabili a causa delle modifiche grafiche dei nostri clienti o nuovi requisiti normativi da parte della FDA, cosa che accade di frequente quando si tratta di alimenti e bevande.
Alcune volte avremmo voluto portare a termine dei lavori ma a causa di un aumento della domanda ci siamo trovati a consegnare con ritardi di tre settimane. Siamo tanto fieri di poter rispondere rapidamente alle richieste dei clienti, quanto non siamo in grado di soddisfare le loro crescenti esigenze nel mercato frenetico di oggi “.
Mc Faddin ha installato il sistema di stampa digitale Pro Colordyne 3600 Series a laser nella sua sede in Kentucky. Questa installazione permette a Mc Faddin di stampare etichette in tempo reale, riducendo le centinaia di migliaia di pezzi di fondi di magazzino del 75 per cento. Con la soluzione di stampa digitale Colordyne, Mc Faddin ha incrementato la qualità, la versatilità e la gamma di applicazioni di etichette che era prima in grado di stampare, riducendo al contempo i costi.

“Poter stampare ‘in casa’ le etichette ci permette di essere più versatili e soddisfare qualsiasi sfida il nostro cliente ci ponga“, ha detto John Martin, Finance VP della Mc Faddin Marketing. “In particolare con le nostre nuove funzionalità di finitura e taglio laser in linea, possiamo approcciare richieste alle quali non avremmo potuto rispondere prima. Per esempio, siamo ora in grado di produrre con il taglio laser applicazioni per congelatori, contenitori per insalata sigillati ed etichette di grandi dimensioni.”

colordyne

Il sistema di stampa a getto d’inchiostro Colordyne 3600 Series Laser Pro digitale fa parte della gamma di prodotti Colordyne: Laser Pro è una soluzione di stampa a getto d’inchiostro base acqua che consente alle aziende di essere più ricettive alla crescente tendenza di personalizzazione nel packaging.

Con le opzioni disponibili di personalizzazione sul finishing, la stampante Laser Pro digitale consente agli utenti di laminare, verniciare e tagliare in linea per creare etichette su richiesta e in poco tempo.

“Una grande spinta nella nostra decisione l’ha data l’aver collaborato con una società che ha dato importanza alle nostre esigenze “, ha detto Megan Martin. “Con altre aziende, non abbiamo avuto le stesse attenzioni che abbiamo ricevuto invece da Colordyne”. Dopo quasi un anno dall’acquisto della Laser Pro che continua ad essere una valida risorsa e grazie all’ottima assistenza ricevuta da Colordyne abbiamo avuto ulteriore conferma del perché abbiamo scelto proprio loro.”
“E’ entusiasmante lavorare con una società che non solo capisce l’importanza della personalizzazione nel mercato di oggi, ma progetta, produce e fornisce ai propri clienti etichette e imballaggi”, ha detto Taylor Buckthorpe,  Market Development Manager presso Colordyne Technologies.

A proposito di Colordyne Technologies:

Con sede a Brookfield, WI, Colordyne Technologies è leader nella produzione di soluzioni di stampa digitale ad alta risoluzione alimentati da tecnologie Memjet. Dal 2011, Colordyne si è specializzata nelle stampanti per etichette  inkjet per una vasta gamma di applicazioni e settori a velocità innovativa e con una grande redditività. Colordyne offre una vasta gamma di soluzioni di stampa digitale a colori per piccole tirature o per produzioni industriali con finiture in linea personalizzabili [..]

Visita la nostra pagina Colordyne per avere maggiori informazioni.

NTG Digital torna a Converflex nel segno dell’innovazione

In occasione di Converflex, l’evento italiano dell’anno per il package printing, converting e labelling, in programma a Fiera Milano-Rho dal 19 al 23 maggio 2015, NTG Digital si presenta con una rinnovata e ampliata gamma di soluzioni in ambito packaging ed etichette.

Grazie alla partnership consolidata con Lüscher e ai recenti accordi di distribuzione conclusi con SGPrints e Allen Datagraph Systems, l’azienda si presenterà da protagonista alla prossima edizione di Converflex. La società, infatti, potrà vantare sul proprio stand un portfolio di soluzioni in grado di rispondere alle diverse esigenze degli operatori, sia per le tecnologie di stampa convenzionali che per la produzione digitale, dedicata in particolare al settore etichette.
Sullo stand sarà in dimostrazione, infatti, il rivoluzionario sistema CtP a letto piano MultiDX! del produttore svizzero Lüscher. Si tratta di una soluzione tecnologica innovativa che consente la massima flessibilità nella stampa industriale. Grazie all’esclusiva tecnologia ibrida, il CtP MultiDX! è in grado di incidere qualsiasi forma di stampa ad ablazione digitale con strato LAMS, come ad esempio: lastre flessografiche, lastre tipografiche, serigrafiche, waterless, tampografiche, telai serigrafici, in magnesio, lastre di acciaio a doppia emulsione, offset, di verniciatura, ecc. Le risoluzioni native vanno da 1200 a 10160 dpi nei formati 800×600 cm e 1300×1100 cm.
In ambito etichette, i visitatori potranno toccare con mano le potenzialità applicative e tecnologiche del sistema di stampa digitale inkjet a bobina DSI, targato SGPrints. Dotata di testine Xaar con risoluzione visiva di 1000 dpi, la DSI è una macchina rotativa modulare a getto d’inchiostro UV, con velocità di stampa fino a 700 mq/ora in larghezze di banda da 135 a 530 mm. La piattaforma di stampa standard comprende i quattro gruppi CMYK, estendibile a sei colori con arancio e viola che permettono di coprire il 90% della gamma Pantone. Un gruppo primer e un gruppo bianco opaco consentono le rese migliori su supporti flessibili e trasparenti. La DSI può essere integrata con gruppi flexo e con il sistema di finitura semirotativo della AB Graphics.
Ultimo, ma non meno importante, l’accordo finalizzato con Allen Datagraph Systems permetterà a NTG Digital di presentare in anteprima in Italia i sistemi di stampa e finitura di etichette ADSI, ideali per basse tirature e personalizzazioni. I modelli sono disponibili in tre differenti configurazioni in base alla produttività. Il sistema di stampa digitale iTech Talon è in grado, infatti, di stampare in bobina con tecnologia Epson MicroPiezo inkjet a velocità di 1,3 metri al minuto.
Il sistema di stampa digitale iTech Axxis HS si posiziona in una fascia di produttività più elevata, si caratterizza per il motore di stampa a toner Led OKI, capace di raggiungere velocità di 7,5 metri al minuto.
Al top della gamma, il sistema di stampa denominato iTech Centra HS, per produzioni digitali di etichette fino a 1000 metri lineari per lavoro. Stampa con tecnologia a toner LED da bobina a bobina ad una velocità fino a 9,1 metri al minuto. Ogni sistema di stampa è abbinato con una soluzione di finishing all in one, in grado di plastificare e fustellare le etichette, rimuovere lo sfrido e riavvolgere la bobina in un unico passaggio.
NTG aspetta i visitatori di Converflex al Pad. 2 – Stand N27!
Per ulteriori informazioni:
Ignazio Binetti
NTG Digital srl
Corso Sempione, 215
20014 Legnano (Milano)
ignazio.binetti@ntg.it