Articoli

Auto d’epoca in grandezza reale va in scena a Milano al Teatro alla Scala nel “Don Pasquale” di Donizetti! Grande lavoro in 3D realizzato con Massivit 1800 da Colorzenith Milano

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Debutto il 3 aprile al Teatro alla Scala di Milano per un’insolita versione dell’opera Don Pasquale di Gaetano Donizetti, che il regista Davide Livermore ha scelto di ambientare anziché nella Roma dell’inzio 800 in quella degli Anni ’50 e ’60. Così, accanto al quartetto dei personaggi – Don Pasquale (Ambrogio Maestri), Norina (Rosa Feola), Ernesto (René Barbera) e Malatesta (Mattia Olivieri) – saranno protagonisti dell’opera una splendida Lancia B24, ricostruita con la stampante Massivit 3D dal Fotolaboratorio industriale Colorzenith di Milano per poter essere movimentata con i meccanismi scenici, e una Vespa bicolore, questa invece in versione originale. La scenografia voluta da Livermore e disegnata magistralmente dallo studio Giòforma offrirà numerose citazioni del cinema italiano del dopoguerra, con l’eleganza dell’auto scelta da Dino Risi per il celebre ‘Il Sorpasso’ pronta a stupire gli spettatori scendendo sul palcoscenico con Norina a bordo. Un vero ‘coup de théatre’ in chiave automobilistica che ruberà, certamente, anche un applauso a scena aperta.

scenografia teatro la scala 3d

Colorzenith ha scelto la stampante 3D Massivit 1800. Grazie alla possibilità di costruire oggetti con dimensioni fino a 180 cm di altezza per 120 cm di profondità e di 150 cm di larghezza, il sistema permette di realizzare una vasta gamma di applicazioni, come allestimenti teatrali e fieristici, vetrinistica e decorazione di interni ed esterni, creazione di scenografie e pubblicità.

 L’unico limite è l’immaginazione!

Se ne parla anche su Ansa

Massivit 3D amplia il suo portfolio prodotti con una nuova soluzione di stampa 3D per applicazioni di comunicazione visiva

Massivit3D Stampa 3D grande formato

La stampante Massivit 1500 faciliterà l’accesso al crescente mercato di stampa 3D di grande formato

Lod (Israele), 22 marzo 2018 – Massivit 3D Printing Technologies, fornitore leader di soluzioni di stampa 3D in grande formato per applicazioni di comunicazione visiva, ha annunciato oggi l’ampliamento del suo portfolio prodotti con l’aggiunta della stampante 3D Massivit 1500 Exploration. Questa nuova soluzione nata per incrementare il business farà il suo debutto a ISA Sign Expo a Orlando – Florida (stand 629) e consentirà ad aziende specializzate nella stampa di qualsiasi dimensione di approcciare nuove opportunità di guadagno.

Disponibile immediatamente, la Massivit 1500 rappresenta una soluzione a costo sostenibile per gli operatori di stampa interessati ad affermarsi nel mondo della stampa 3D di grande formato. Grazie all’integrazione di modelli 3D o al potenziamento di applicazioni 2D esistenti, gli stampatori possono ampliare la loro offerta di prodotti per proporre applicazioni innovative e ad effetto. Tra esse figurano espositori POP / POS, insegne illuminate e scenografie, oltre a stampi ad alta resistenza per applicazioni di termoformatura, efficienti in termini di costi, destinate ai mercati retail, pubblicitario, dell’intrattenimento, di eventi e del design d’interni.

Massivit 1500Al cuore della Massivit 1500 è la straordinaria tecnologia GDP brevettata da Massivit (Gel Dispensing Printing – stampa a erogazione di gel) che permette di produrre rapidamente oggetti leggeri e cavi alti fino a 1,45 mt che, una volta uniti, formano modelli o espositori di qualsiasi dimensione.

Commentando sul lancio, Avner Israeli, CEO di Massivit 3D, ha dichiarato: “La Massivit 1500 porta avanti l’incredibile successo ottenuto dal nostro prodotto di punta Massivit 1800, consolidando ulteriormente la nostra posizione di leader di soluzioni innovative per la comunicazione visiva di futura generazione.”

Personalizzazione di massima economicità

Oltre a integrarsi perfettamente in un ambiente industriale così come in una piccola realtà di stampa, le soluzioni Massivit 1800 e 1500 rispondono alla domanda sempre più diffusa di personalizzazione delle insegne e dei display tradizionali. Ciò include channel lettering originali e di grande impatto visivo oltre che a strutture di soft signage.

I metodi di produzione tradizionali richiedono spesso tempistiche molto lunghe per la realizzazione di applicazioni metalliche, dovute principalmente a una lavorazione manuale e, in caso di creazione di copie, i costi di manifattura possono salire alle stelle. Grazie alla massima libertà di progettazione geometrica offerta dalle soluzioni di Massivit 3D, le aziende di insegnistica hanno la possibilità di trasformare il channel lettering o il soft signage standard in strutture complesse in tempi molto più rapidi e con costi minori rispetto ai metodi tradizionali.

Avner Israeli conclude: “ISA Sign Expo si è dimostrata veramente proficua per noi e siamo estremamente entusiasti di ritornare con il lancio chiave della Massivit 1500. Ci aspettiamo una reazione molto positiva dal mercato, poiché la nostra rivoluzionaria tecnologia è ora accessibile ad un’utenza più ampia.

Massivit 1500 verrà presentata al pubblico a ISA Sign Expo (Orlando, 22-24 marzo – stand 629) e a FESPA (Berlino, 15-18 maggio – Sala 1.1, Stand A55).

Se ne parla anche su 3D PrintigCreative