Articoli

Colorzenith punta sulla stampa 3D con il sistema Massivit 1800

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Colorzenith, marchio storico e punto di riferimento del settore fotografico e della stampa digitale su grande formato di alta qualità, amplia la propria gamma di prodotti ed il proprio parco macchine con l’innovativo sistema di stampa 3D di grande formato, Massivit 1800.

COLORZENITH_3D_LOGO_

Nella sede di Milano di Colorzenith convivono due realtà, espressione perfetta di unione tra antico e contemporaneo: da un lato il ramo d’azienda che studia costantemente le nuove tecnologie ed investe in sofisticate macchine di stampa digitale; dall’altro, il laboratorio tradizionale dedicato allo sviluppo e stampa di qualità superiore.
Colorzenith opera ai massimi livelli da decenni, ponendosi al fianco del Cliente come interlocutore altamente qualificato, in grado di seguirlo e consigliarlo in ogni passo, dallo scatto all’allestimento finale. Massima qualità di stampa, in termini di fedeltà e corrispondenza dei colori, nei dettagli e nella naturalezza delle sfumature. A ciò si aggiungono la capacità di risposta tempestiva, la rapidità di esecuzione, l’attenzione estrema ai particolari, nel rispetto delle specifiche e delle tempistiche richieste dal Cliente.
Ed accanto ad un parco macchine di ultima generazione, ciò che ogni giorno rende Colorzenith un’azienda leader nel suo settore è il capitale umano, capace di garantire, a ciascun livello, il miglior servizio al proprio Cliente.

Ed è in questa prospettiva di azienda all’avanguardia, sempre orientata al futuro, che Colorzenith ha scelto di installare la stampante 3D Massivit 1800. Grazie alla possibilità di produrre oggetti di dimensioni fino a 180 cm di altezza per 120 cm di profondità e di 150 cm di larghezza, il sistema permette la costruzione di oggetti, ideali per una vasta gamma di applicazioni, come allestimenti teatrali e fieristici, vetrinistica e decorazione di interni ed esterni, creazione di scenografie, la miglior soluzione per pubblicità dedicate di marchi aziendali, come ad esempio espositori durevoli diversi dal cartone, ed infinite altre possibilità. L’unico limite è l’immaginazione!

stampa 3d grande

Il sistema Massivit 1800 è la stampante 3D di grande formato più veloce disponibile sul mercato. Al cuore della soluzione è la tecnologia proprietaria del GDP (Gel Dispensing Printing) che consente la solidificazione istantanea e la stampa ad alta velocità.
Le applicazioni principali a cui oggi è orientata questa particolare tecnologia riguardano in particolar modo display 3D, materiali per esposizioni, scenografie, articoli promozionali e decorativi sia per applicazioni indoor che outdoor.
NTG Digital rappresenta in esclusiva per l’Italia la società israeliana Massivit 3D Printing Technologies. L’accordo di distribuzione prevede la commercializzazione e la vendita sul territorio della stampante 3D Massivit 1800 di grande formato e del materiale di stampa Massivit Dimengel. NTG fornisce inoltre il supporto e i servizi post-vendita grazie al suo team di specialisti.
Ignazio Binetti, NTG VP Sales & Marketing, ha commentato: “I nostri clienti sono alla ricerca di modi differenti per diversificare i loro servizi, aumentare i margini e andare al di là della ‘normale’ stampa digitale. La soluzione Massivit dà loro la possibilità di aggiungere una nuova dimensione alla loro attività e iniziare a offrire servizi davvero interessanti”.

 
Per ulteriori informazioni:
Ignazio Binetti
Sales Manager & Marketing
ignazio.binetti@ntg.it

3D Reasons to go Giant!

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Stylo, azienda inglese operativa negli ambiti del Marketing, Retail, Pubblicità e comunicazione racconta la sua esperienza con Massivit 1800.

“Stylo ama spingersi ai limiti della creatività e con l’arrivo della stampante Massivit 1800 continua a trovare modi innovativi per incrementare il fattore “wow” per i loro clienti. La stampante Massivit 1800 produce risultati sorprendenti. Per chi vuole distinguersi in un mercato altamente competitivo qui ci sono tre ragioni per cui dovrebbe darsi al 3D:

Riduzione dei tempi di produzione: con una velocità fino a 350 millimetri all’ora si può accelerare notevolmente il tempo di produzione rispetto ai metodi tradizionali. Si possono anche stampare più pezzi singoli fino a 1,8 m ciascuno, che il nostro team di specialisti può assemblare creando così strutture ancora più grandi e complesse Non temere! la velocità non compromette la qualità. In Stylo siamo orgogliosi di fornire ai nostri clienti solamente prodotti e soluzioni al top, il che significa che nulla lascerà il nostro laboratorio senza prima aver superato il controllo qualità.

disegno cad massivit

Precisione estrema: Se i nostri clienti dispongono di un file STL CAD, possiamo stamparlo direttamente, altrimenti disponiamo di un team interno che è in grado di creare i file. Siamo in grado di replicare l’immagine ed elaborarne un modello stampabile. Una volta finito di stampare il modello, abbiamo un team di fabbricati esperti pronti a rifinirlo assicurandoci che venga rispettato anche il più piccolo dettaglio.

mano farfalla

Impatto visivo: i risultati parlano da soli. Visivamente, i modelli GIANT3D attirano l’ attenzione ed è proprio questo quello che ci vuole per attirare nuovi clienti nella tua attività commerciale. GIANT3D ispirerà l’immaginazione di chiunque!

oggetto stampa 3d

Lavorare con alcuni dei più grandi brand del mondo ha consentito a Stylo di continuare a sfruttare al meglio le capacità della stampa 3D sempre alla ricerca di modi innovativi per soddisfare le esigenze del cliente. In Stylo si impara costantemente dai clienti e ci si cimenta nell’ innovazione attraverso il pensiero creativo.”

Dopo Fespa Massivit torna a far parlare di sé

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Una novità che ha riguardato la lavorazione delle materie prime è stata quella proposta da Massivit 3D, che ha presentato le potenzialità della stampa 3D grazie alla stampante Massivit 1800.

 

La raw material development ossia la scienza dei materiali insieme all`illuminotecnica, rappresenta oggi la maggiore componente di innovazione nel campo dei materiali POP o POS (Point of Purchase o Point of Sale) ovvero del canale Display. In questo campo vi sono principalmente varie necessità dettate dalla committenza che nella maggior parte dei casi è rappresentata dall`industria di marca.
La prima necessità è quella di risparmiare senza per questo perdere la componente estetica, tenendo presente che in gdo per la campagna di un singolo prodotto possono essere posizionati anche 10.000 materiali espositivi che esauriscono la propria funzione solamente in 2 settimane, ossia nel tempo medio di una campagna in questo canale. […]
Quindi proponiamo alcune valide alternative alla cartotecnica che comunque resta il materiale più utilizzato in questo settore e che riteniamo intramontabile. La prima è il Laminil lo stesso materiale utilizzato per produrre i display di Large Format. […]

fespa 2017 display

Una novità che ha riguardato la lavorazione delle materie prime è stata quella proposta da Massivit 3D, in Italia rappresentata da NTG digital, che ha presentato le potenzialità della stampa 3D grazie alla stampante 3D Massivit 1800. In questa sede il Product Manager, Sharon Rothschild, ha tenuto una sorta di focus dal titolo “3D Printing Innovations and Applications for effective Retail Promotion and Exhibitions Design”, per dimostrare alcune applicazioni di prossima generazione, nonché le modalità di razionalizzazione dei cicli di produzione con tempi di risposta rapidi nell’ utilizzo di questo avanguardistico dispositivo capace di produrre oggetti con dimensioni 180H x 150L x 120P cm. Un macchinario sicuramente adatto per la prototipazione in grande formato e la produzione di mockup. Sono questi prodotti sempre più richiesti dalla committenza per esposizioni dall’ effetto wow, o altresì come strumento di valutazione prima di procedere a produzioni su vasta scala..
L’articolo continua sulla rivista DisplayItalia a pagina 31

OMUS PTY Australia vince il Fespa Awards con Massivit 3D

fespa logo ntg

OMUS PTY Australia vince il Fespa awards con Massivit 3D Printer come migliore applicazione per la realizzazione del temporary store di Louis Vuitton: Robert Grosso, Matt Huber, (OMUS), Avner Israeli (MASSIVIT3D).

fespa awards

Due Massivit 1800 per Metropole

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Massivit 3D Printing Technologies ha annunciato che uno dei più grandi fornitori di stampa digitale francesi, Metropole, ha acquistato due stampanti 3D Massivit 1800 per estendere la propria offerta di applicazioni di comunicazione visiva.

Metropole ha sede a Parigi e completa circa 500 progetti al mese per un’ampia varietà di mercati.
Tipicamente produce comunicazione e segnaletica per eventi, centri commerciali, cantieri e centri espositivi, attività di branding e manifesti pubblicitari.
Metropole ha comunicato che utilizzerà le stampanti Massivit 1800 la produzione di campagne pubblicitarie e di vendita al dettaglio.

Due stampanti meglio di una

Per molte industrie oggi, le scadenze stanno accorciandosi e Metropole vive la stessa problematica.
Scegliendo di acquistare due stampanti 3D Massivit 1800 il service francese di fatto ha aperto un nuovo mercato raddoppiando da subito la velocità di esecuzione.
Le due stampanti israeliane avranno un ruolo chiave per accelerare i tempi di risposta del mercato.
«Siamo il primo service francese a offrire questo tipo di servizio. Intendiamo fare leva sul vantaggio competitivo che ci ha permette di offrire qualcosa di veramente unico per i clienti, e di aggiungere una nuova dimensione al nostro business», ha detto il direttore di Metropole Patrice Boquého.
Metropole spera che le due stampanti 3D attirino clienti da nuovi mercati.
«Con la possibilità di attirare maggiormente l’attenzione – ha detto Boquého – ci aspettiamo che la tecnologia 3D trasformi il modo in cui vengono creati progetti a tema di alto livello, in particolare nel settore dell’ospitalità e dell’architettura».

Evento per MASSIVit 3D: 21 Febbraio 2017 NTG Digital con Osservatorio Stampa 3D

image_HEADER_WORDa

 

Un momento di incontro tra Domanda e Offerta e il lancio della prima edizione
dell’Osservatorio Stampa 3D e Additive Manufacturing in Italia.
Non perdere questa grande opportunità. Iscriviti subito!

 

  • La Stampa 3D, l’Additive Manufacturing e il “Piano Nazionale Industria 4.0”
  • Le valutazioni sul mercato italiano
  • Nuove tecnologie e nuovi materiali – Stampa 4D e 5D
  • Le opportunità per le aziende: soluzioni e benefici

 

ISCRIVITI SUBITO                                      SCARICA L’AGENDA

 

Main Sponsor

REPLY_PROTOCUBE_GRIGIO_300DEDAGROUP_300DASSAULT_GRIGIO_300

 

 

 

 

Con il Contributo di

OLIVETTI_GRIGIO_300_V2

Sponsor

SPONSOR_GRIGI1

Con il Patrocinio di

PATRCINI_GRIGI

 

twit_400

 

Il primo temporary store creato con la stampante Massivit 3D

Massivit3D Stampa 3D grande formato

 

Per la prima volta al mondo, in Australia, è stata utilizzata una stampante 3D per creare un temporary store del brand Louis Vuitton.

Massivit 3D Printing Technologies ha annunciato che il proprio cliente, OMUS, un provider specialista nella stampa 3D con sede a Melbourne in Australia, ha costruito il primo negozio pop-up al mondo stampato in 3D per conto del brand del luxury fashion, Louis Vuitton.

louis-vuitton-lavoro-finito-massivit-3d

L’accattivante struttura – larga 9 metri, lunga 10 e alta 2,7 metri – è stata creata in soli 18 giorni utilizzando la Massivit 1800, installata presso OMUS. Questo temporary store ha catturato l’attenzione dei clienti del centro commerciale Westfield di Sydney.
Robert Grosso, co-proprietario di OMUS, ha spiegato che l’agenzia di design di Louis Vuitton, Gold Coast Displays, ha incaricato lo stampatore di produrre una megastruttura che sarebbe servita come piattaforma per attirare l’attenzione sull’ultima collezione uomo del marchio. OMUS ha impiegato soltanto tre settimane dal momento in cui ha ricevuto la conferma per il via libera fino alla data di inaugurazione del negozio pop-up.
“Avendo ricevuto il progetto di design, dovevamo essenzialmente produrre un outlet visivamente attraente che potesse garantire un uso prolungato in un ambiente pubblico… e in tempi record – ha spiegato. – Data la complessità del progetto e il tempo di consegna così breve, la stampa 3D è stato davvero l’unico metodo di produzione praticabile a nostra disposizione.”

 

louis-vuitton-interno-massivit-3dlouis-vuitton-work-in-progress-massivit-3d

 

 

 

 

 

 

 

 

A causa della grandezza del lavoro di stampa, OMUS ha dovuto chiedere il supporto di un altro cliente Massivit 3D, la Composite Images di Sydney. Utilizzando l’impareggiabile velocità di stampa della Massivit 1800 fino a 35 cm all’ora, le due stampanti hanno impiegato doppie teste di stampa per produrre due pannelli contemporaneamente. Un totale di 30 pannelli sono stati stampati in 3D da utilizzare come pareti per lo store pop-up.

L’intero display è stato poi rifinito in vinile autoadesivo cromato a specchio, decorato con stampe di animali disegnate da Louis Vuitton, in tema con la collezione maschile in mostra.
“Louis Vuitton e la sua agenzia di design sono stati molto soddisfatti del risultato finale, che ha superato tutte le aspettative in termini di notevole impatto visivo e realizzato la vision originale che riflette l’opulenza della linea safari uomo che ispirava il brand, – afferma Grosso. – Il personale ha spiegato ai visitatori come la stampa 3D sia stata fondamentale per il progetto e come abbia rappresentato alla perfezione la filosofia di innovazione e fresh-thinking di Louis Vuitton”.

Migliorare la competitività con grafiche effetto wow

Come primi utilizzatori della tecnologia Massivit 3D, OMUS si è affermata come uno dei pionieri della stampa 3D grande formato all’interno del mondo retail, staging, eventi e progettazione architettonica. Secondo Grosso, uno dei principali fattori di integrazione della stampa 3D nel modello di business della società è stato quello di migliorare il proprio vantaggio competitivo e differenziare la proposta da altri fornitori di cartellonistica e segnaletica.
I nostri clienti sono sempre alla ricerca di nuovi modi per spingere la comunicazione oltre i confini e creare applicazioni con effetto wow, – spiega Grosso. – La nostra stampante 3D Massivit 1800 è stata fondamentale per il raggiungimento di questo obiettivo. Da un punto di vista commerciale, la natura stessa del sistema di costruire “da zero” con poco materiale di supporto, ci permette di replicare disegni complessi senza la necessità di strumenti di produzione costosi. Ciò si presenta come uno scenario vincente”.

Ne parla anche la rivista WIDE! Leggi l’articolo qui.

Anche la rivista DISPLAY parla di noi a pagina 46.

Massivit informa che…

Massivit3D Stampa 3D grande formato

We want you to know about Massivit happenings around the world …

 

Our press release on the great success we have experienced since launching the Massivit 1800 in Drupa, has gained nice coverage in the media.

massivit 3d italian magazine

NTG, our distributor in Italy have participated in Viscom Italy and sold the first system in Italy.

• Our distributor in Korea – Kostech – have participated in a show in Korea exhibiting Massivit 1800 displays.
• Our distributor in Hong Kong – Media By Phone – have made an open house to his customers exposing them to the Massivit 1800.
• Our distributor in Scandinavia – Visutech – also had an open house a short while ago, with more than 30 people coming to watch the Massivit 1800 in action in their stunning demo room.

massivit3d

Samples of Massivit on Viscom 2016  with NTG.

Something about our happy customers…

Omus our customer in Melbourne, Australia has finalized an amazing project creating a huge Pop-Up store for Luis Vuitton. To turn around this mega project, he had to work around the clock 7 days a week non stop. And even then it was not enough, so he joined forces with CI, our customer in Sydney who as well worked on the project in extended shift of 12 hours including over the weekend. The result is amazing, as you can see from the below picture.

Massivit3D

And….

This is our first communication – please let us know what you think about it.
We will try to make this a bi-weekly routine, so feed us with stories to let everyone know.
If there were stories that have happened in the last couple of weeks, that we have left out – please receive our apologies for neglecting to include them.

Let’s make it BIG, Together!

 

Per leggere l’articolo in italiano Clicca qui  

NTG DIGITAL A INPRINT 2016: 15-17 NOVEMBRE FIERA MILANO CITY

inprint-2016 ntg

Con Lüscher  Technologies per soluzioni ibride CTP e Massivit 1800 per la stampa 3D in grande formato NTG Digital vanta un grande installato di Sistemi CTP sia in offset che in flexo e serigrafia, si presenterà a INPRINT anche con una innovativa stampante 3D in grande formato per la comunicazione visiva.

MULTIDX! 220 IN AZIONEUn CTP in grado di esporre differenti matrici di stampa
In occasione della kermesse, sarà presentato un ulteriore sviluppo della consolidata soluzione MultiDX! 220, denominato MultiDX! 320, un sistema Computer to Plate «all-in-one». La nuova configurazione 320 è dotata di autofocus dinamico, che regola automaticamente eventuali irregolarità sulla superficie della lastra in maniera dinamica fino 0,5 mm durante l’esposizione. Inoltre, MultiDX! 320 può essere equipaggiato con un massimo di 128 diodi laser aumentando notevolmente la produttività del CTP. Con questo sistema universale, possono essere esposti tutti i materiali di stampa digitali quali: telai serigrafici, matrici serigrafiche rotative, tipografiche, flessografiche, offset, tampografiche, magnesio, alluminio o rame. Grazie all’esclusiva tecnologia ibrida, il CTP MultiDX! a letto piano.

Stampante Massivit 3D in grande formato
La stampante Massivit 3D, grazie alla possibilità di produrre oggetti di dimensioni fino a 180cm di altezza per 120cm di profondità e di 150 cm di larghezza, permette la costruzione di oggetti che consentono una vasta gamma di applicazioni, dagli allestimenti teatrali e fieristici alla decorazione, scenografie, pubblicità correlate a marchi aziendali come ad esempio espositori durevoli anziché in cartone e altri messaggi pubblicitari. Queste applicazioni sono create da imprese industriali professionali – fornitori di servizi di stampa. Ma altri mercati potenziali sono quelli dell’arte per la realizzazione di sculture creative.
Le applicazioni principali a cui oggi è destinata questa tecnologia comprendono tuttavia display 3D, materiali per esposizioni, scenografie, articoli promozionali e decorativi. Per applicazioni all’esterno la durata può essere ampliata mediante l’applicazione di rivestimenti come il poliuretano.

Leggi di più su Printpub

inprint-logo-stand-ntg

Per ulteriori informazioni ed appuntamenti in fiera:
Fiera Milano City
NTG DIGITAL
Corso Sempione, 215 – 20025 Legnano MI
Tel. +39 0331 1552756 – Fax +39 0331 1552757
e-mail: ignazio.binetti@ntg.it
www.ntg.it

PRIMA INSTALLAZIONE DI MASSIVIT 1800 IN ITALIA SISMA PRINT FIRMA IL PRIMO ORDINE

Massivit3D Stampa 3D grande formato

Da sempre pioniera nelle tecnologie di stampa dedicate alla comunicazione visiva, Sisma Print ha scelto di ampliare il proprio parco macchine con il sistema di stampa 3D di grande formato Massivit 1800, per fornire ulteriore valore aggiunto ai servizi offerti alla propria clientela.

Sisma Print è la divisione di stampa digitale di Sisma Italia, un’azienda che si occupa di servizi alle imprese e che fattura circa 16 milioni di euro con diverse filiali dirette su tutto il territorio italiano. La struttura del gruppo è composita e si sviluppa su più unità di business. La società, attenta al mondo della comunicazione, entra nel settore della stampa digitale circa 8 anni fa. Nel 2011 il management comprende la grande opportunità di questo mercato e crea un nuovo brand, dando vita a Sisma Print, che oggi opera con uno stabilimento produttivo situato a Cernusco Lombardone, in provincia di Lecco.

 

conferenza-stampa-ntg-sismaitalia-viscom-2016

Conferenza stampa a Viscom.

In questo modo l’azienda diventa riconoscibile sul mercato, che fino ad allora era focalizzato quasi esclusivamente sull’affissione per esterni, un prodotto ideale perché complementare al business di Sisma Italia che aveva quale target di riferimento la grande distribuzione.
“Dal 2011 al 2013, – spiega Federica Tisato, direttore marketing e comunicazione di Sisma Italia – tutte le attività di marketing sono state orientate per dare visibilità a questo nuovo brand. Oggi l’azienda si è evoluta e, grazie ad un’azione forte di marketing oriented in particolare sul canale web, è stata in grado di ampliare gli orizzonti e approcciare nuovi target”.
Nel 2013, un ulteriore passo avanti è stato l’apertura del sito e-commerce Sismaprint.it, una piattaforma web to print che ha permesso di sfruttare le logiche dell’acquisto sul web ampliando la base clienti.
“Questa nuova piattaforma – prosegue Federica Tosato – ci ha permesso di entrare nel mondo dell’architettura, dell’interior design e della moda, cambiando ulteriormente le nostre strategie produttive. Da puro stampatore di carta, l’azienda si è dunque trasformata in specialist per differenti target di mercato, ampliando la propria gamma di supporti stampabili, quali forex, mesh, ribbon, carta da parati, decorazioni per interni ed esterni. Oggi siamo ormai player di riferimento consolidati per le nicchie di mercato più esigenti, che ci scelgono come partner di prestigio, per i nostri standard qualitativi estremamente elevati”.
Altra svolta epocale è stata l’installazione, prima in Europa, della HP Latex 3500 a base acqua, una stampante 6 colori eco-friendly, che utilizza inchiostri latex. Successivamente sono state installate in azienda altre due stampanti dello stesso modello, ma il parco macchine comprende altre 5 stampanti di grandi formato. “La tecnologia per noi è fondamentale nella nostra strategia di crescita poiché ci consente di migliorare le prestazioni produttive e il servizio offerto. Altissima qualità e forte attenzione ambientale sono da sempre i nostri punti di forza”. La base ad acqua si adatta alla superficie dei supporti di stampa, preservandone lucidità e texture. Inoltre, esprime la capacità di stampare in modo versatile su moltissimi supporti di stampa, pellicole, carte, rivestimenti murali e decorativi, tessuti porosi, canvas, striscioni, reti, il tutto con le garanzie di certificazione ambientale.
In vista di una politica di espansione sui mercati esteri, sono state aperte due nuove piattaforme e-commerce in Francia e Germania e sono in progetto le nuove aperture in Spagna, Portogallo e Austria.
Perché la scelta di installare in azienda la stampante 3D Massivit 1800?
Essendo project leader di grandi aziende e importanti agenzie sul territorio, spiega Federica Tisato: “vogliamo poter offrire una produzione sempre più specifica legata al promozionale, alle strutture per eventi, all’interior decoration e all’outdoor, che possa fare da leva a business differenti. Il 3D è sicuramente un modo diverso di comunicare, ma può essere anche complementare e diventare parte integrante del nostro progetto di comunicazione. L’elemento 3D a completamento di una grafica 2D o stand alone consente una forma di comunicazione visiva di grande impatto. Essendo strutturati in più unità di business, siamo mentalmente predisposti a differenziare le nostre attività di vendita, siamo duttili e versatili e la nostra struttura ci permette di portare avanti più progetti differenti. In questa prospettiva, la nuova stampante Massivit 3D si sposa perfettamente con la nostra filosofia di business”.
Sisma Print oggi è punto di riferimento per il mercato nazionale della comunicazione e il nuovo sistema 3D può ulteriormente rafforzare questo posizionamento.
“Il management di Sisma Print ha avuto modo di vedere la stampante e le sue potenzialità applicative a drupa 2016. Il progetto è stato valutato e sottoposto al team di vendite della Sisma Print coinvolti tutti nella decisione d’acquisto e dopo i diversi incontri tecnico commerciali con Ignazio Binetti ed il team di NTG Digital, – continua – ci hanno supportato con grande attenzione, fornito tutti gli strumenti per poter valutare e decidere con consapevolezza e determinazione questo importante investimento. Alla fine il nostro “sì” è stato un coro unanime”.
Se la differenziazione e l’evoluzione sono da sempre punti di forza di questa realtà, il fatto di proporsi alla clientela con continue innovazioni è sicuramente il modo migliore per rispondere alle attuali esigenze del mercato. Spiega Federica Tisato, “Il cliente si aspetta da noi qualcosa di nuovo ogni volta e noi vogliamo accontentarlo, stimolarlo con nuove idee e progetti innovativi. Ci porremmo di fronte a questa macchina, che sarà installata a gennaio, con un atteggiamento creativo, poiché il sistema permette veramente la massima versatilità applicativa, in diversi ambiti: dall’area promozionale all’ambito eventi, dall’interior decoration al mondo della GDO. Abbiamo alle spalle una storia importante nel mondo delle affissioni, e questo ci stimola a dare qualcosa di nuovo, e siamo certi che tanti nostri clienti, un portfolio ampio, fidelizzato ed eterogeneo di nomi prestigiosi, sapranno cogliere il nostro messaggio. Le proposte di Massivit ci hanno stimolato: questa macchina è una grande opportunità che ci permetterà di poter offrire progetti di comunicazione realmente esclusivi”.

La stampante Massivit 3D in dettaglio
La stampante Massivit 3D, grazie alla possibilità di produrre oggetti di dimensioni fino a 180cm di altezza per 120cm di profondità e di 150 cm di larghezza, permette la costruzione di oggetti che consentono una vasta gamma di applicazioni, dagli allestimenti teatrali e fieristici alla decorazione, scenografie, pubblicità correlate a marchi aziendali come ad esempio espositori durevoli anziché in cartone e altri messaggi pubblicitari. Le applicazioni principali a cui oggi è destinata questa tecnologia comprendono in particolar modo display 3D, mock up, scenografie, articoli promozionali e decorativi. I soggetti prodotti possono essere utilizzati anche in esterno e per prolungate esposizioni, protetti adeguatamente.

NTG DIGITAL, DAL 1980 NELLE ARTI GRAFICHE
NTG Digital è sempre stata protagonista dei grandi cambiamenti che hanno attraversato il mondo della comunicazione stampata.
Negli anni ‘80 ha introdotto i primi sistemi editoriali per i giornalisti, rivoluzionando il modo di produrre un quotidiano, per primo il quotidiano La Stampa e a seguire il Corriere della Sera, la Repubblica e molti altri hanno adottato questa tecnologia che gli ha permesso di ottimizzare la produzione rendendo il giornale più fresco e flessibile. Negli anni 90 NTG Digital ha iniziato un altro processo tecnologico passando alla incisione diretta delle lastre offset eliminando le fotocompositrici con i Computer to Plate Lüscher, arrivando a installarne oltre 200 in tutto il territorio nazionale, nello stesso periodo NTG Digital ha introdotto sul mercato italiano, la prima versta macchina da stampa digitale a colori Xeikon, ancora oggi presente sul mercato, installando oltre 50 unità prima che la società belga decidesse di aprire una propria filiale nel nostro Paese.
Oggi NTG Digital offre, una gamma di prodotti completa che vanno dai CtP Lüscher per tutte le applicazioni utilizzando tecnologie che permettono l’incisione di molte matrici di stampa (flexo, per telai serigrafici, tipografiche, magnesio, lastre termiche, UV etc.). L’offerta digitale di NTG Digital si rivolge principalmente al mercato delle etichette adesive, sia per l’ambiente industriale con la nota società olandese SPGPrints, (precedentemente Stork), sia per settori dove è richiesta una minore produttività e una buona qualità con le soluzioni di Allen Datagraph.
Negli ultimi mesi, NTG Digital ha introdotto in Italia una tecnologia per la stampa 3D destinata a lasciare un’impronta importante in tanti settori del mercato della comunicazione visiva. Si tratta della nuovissima Massivit 3D. Una tecnologia in grado di produrre oggetti di grandi dimensioni a grande velocità.

 

Se ne parla anche su Stampamedia.net

e sulla rivista  PrintPub.net