Articoli

Fotolito s.a.s. punta alla massima qualità con Lüscher MDX 320 IR Flex

luescher-logo

Grazie all’installazione del nuovo CtP flexo di Lüscher, Fotolito s.a.s. può rispondere con la massima flessibilità alle esigenze del mercato, unendo l’innovazione tecnologica all’ottimizzazione del processo produttivo.

Fotolito s.a.s. nasce nel 1989 come azienda di prestampa per la fornitura di pellicole e cliché per la stampa tipografica e litografica su plastica. Dal 2003 l’azienda sente l’esigenza di ampliare il proprio business e inizia così la produzione in stampa digitale in bobina di pannelli e manifesti di grande formato. Oggi il business è suddiviso a metà tra prestampa e stampa digitale, con una clientela in massima parte locale.
L’azienda si è specializzata in particolar modo nella produzione dei cliché per la stampa su plastica. Fotolito s.a.s. ha puntato su know how e competenze, all’azienda vengono riconosciuti grande expertise, un servizio flessibile che garantisce la consegna dei lavori nelle 24 ore e naturalmente l’elevata qualità.

fotolito ctp
La decisione di installare il nuovo sistema CtP MDX 320 IR Flex di Lüscher, fornito in Italia da NTG Digital, che gli ha consentito di passare da una produzione analogica a digitale, ha permesso all’azienda di fare il salto di qualità, ottenendo miglioramenti nelle performance e ottimizzazione nei processi. “La nostra esigenza era di essere più flessibili – spiega Massimo Marione, titolare dell’azienda. – Ci siamo resi conto che per essere più competitivi sul mercato dovevamo alzare i nostri standard di qualità e il nuovo CtP ci permette di ottenere le massime performance in questo senso. Tra i vantaggi del sistema, oltre alla qualità, che è sicuramente superiore rispetto a quella del processo analogico, vi sono maggiori possibilità di controllo e di conseguenza minori possibilità di errore”.
Altro vantaggio del nuovo sistema CtP Lüscher MDX 320 IR Flex 830 HP è l’incisione a laser senza utilizzo di sostanze chimiche. Un aspetto che si sposa con il concetto di sostenibilità sia in termini di attenzione all’ambiente sia per quanto riguarda la salute degli operatori.
Oltre all’eliminazione di sostanze tossiche e nocive dal ciclo produttivo e una maggiore rapidità nel processo, si ottiene una riduzione dei consumi energetici grazie ad un sistema ad elevata efficienza energetica che non richiede tempi di riscaldamento.
Ci stiamo affacciando al mercato della stampa flessografica – spiega Marione – e questo nuovo sistema ci permetterà di offrire un servizio affidabile e dagli standard elevati in mercati che stanno crescendo, come quello delle etichette e degli imballaggi flessibili”.
“Nel team di NTG – conclude – abbiamo trovato affidabilità e competenza: hanno sempre risposto nei tempi adeguati e con professionalità”.

Leggi l’articolo anche su Converter

Il CtP Lüscher MDX 220 ottimizza il flusso per l’incisione cliché di Foto&Lito

luescher-logo

Stare al passo con i tempi, lavorare con tecnologie all’ avanguardia offrendo alla clientela massima precisione, elevata qualità e rapidità nel servizio: questa la filosofia che ha fatto il successo di Foto&Lito, che da oltre 30 anni opera nel campo dell’incisione dei cliché per la stampa a caldo e rilievo. Anche l’ultimo investimento nel CtP MultiDX! 220 di Lüscher è stato messo a punto in una prospettiva di evoluzione continua.

Foto&Lito, con sede a Quinto de’ Stampi, a sud di Milano, ha fatto della competenza e della specializzazione nell’ incisione dei cliché un modello di produzione e di business esclusivo. Nel corso degli anni è stata in grado di sviluppare nuove tecniche di lavorazione mantenendo il ritmo del progresso tecnologico, grazie all’acquisizione di know how e investimenti continui.
“Foto&Lito è stata pioniera in Italia nell’ incisione dei cliché per la stampa a caldo e rilievo in contemporanea, utilizzando centri a controllo numerici, comunemente definiti pantografi. Un primato che gli ha consentito di ottenere importanti riconoscimenti da parte della clientela” – ci racconta Roberto Piccirillo, titolare dell’azienda insieme al fratello Claudio.
Tra le peculiarità di Foto&Lito vi è sicuramente una struttura flessibile che consente di rispondere alle richieste con tempi di reazione rapidi. La clientela è focalizzata principalmente nei settori della cartotecnica e delle etichette sul territorio nazionale e qualche azienda con sede oltreconfine. In particolare, le lavorazioni dell’azienda sono destinate ai settori dolciario, copertinatura di libri di pregio e packaging di lusso, soprattutto in ambito profumeria.
Nell’area dell’incisione digitale, il parco macchine è costituito da attrezzature all’ avanguardia che consentono la consegna tempestiva dei lavori senza trascurare la qualità. L’investimento nelle nuove tecnologie è un aspetto fondamentale su cui il cliente può contare, insieme ad un servizio personalizzato. La gamma di prodotti va dai cliché in magnesio di diverso spessore, cliché in ottone per rilievo a secco tridimensionale e braille, microincisioni per ologrammi anticontraffazione, contromatrici termoformate con perni di registro e in nylon. Non manca in azienda il reparto per la finitura dei cliché, con attrezzature atte al taglio, perforazione e filettatura. In questo reparto molte operazioni sono svolte ancora manualmente, quasi un “arte” in cui la precisione è tutto.
L’installazione del sistema MultiDX! 220 di Lüscher, avvenuta a fine settembre, è stata definita nell’ottica di velocizzare la produzione e ottenere una qualità superiore rispetto alla lavorazione tradizionale, che avviene ancora in qualche caso attraverso la pellicola.Tra i vantaggi ottenuti – spiega Roberto Piccirillo – vi è sicuramente una maggiore rapidità di scrittura, che va ad incidere positivamente su tutto il flusso produttivo. Considerata la duttilità della macchina, sia in termini di rapidità che di performance, la differenza rispetto alla lavorazione tradizionale è notevole. La lastra incisa con il CtP mostra una maggiore pulizia, garantendo gli standard elevati a cui siamo abituati”.

Ctp Luscher
Il sistema MultiDX!, grazie all’ esclusiva tecnologia ibrida, è in grado di esporre una completa gamma di supporti di stampa ed è compatibile con la maggior parte delle tecnologie di produzione di lastre e forme di stampa. Oltre alle lastre offset, il sistema è in grado di eseguire l’esposizione di tutte le lastre ad ablazione in poliestere, acciaio e alluminio e di tutte le forme di stampa per la stampa serigrafica.
Con l’implementazione della nuova tecnologia di incisione digitale, Foto&Lito ha eliminato il passaggio della pellicola. “Grazie all’eliminazione dell’utilizzo di prodotti chimici e solventi – spiega Roberto Piccirillo – questa tecnologia garantisce un minore impatto ambientale e migliora le condizioni di lavoro. Questo, inoltre, sta portando benefici anche in termini di riduzione dei costi. La produzione delle pellicole è destinata a diminuire e probabilmente ad interrompersi definitivamente, quindi questo passaggio al digitale era per noi ormai d’obbligo. Le proposte finora considerate non ci avevano convinto fino in fondo, quando invece abbiamo sperimentato le potenzialità del sistema Lüscher non abbiamo avuto più dubbi”.
I CtP Lücher sono rivenduti in esclusiva in Italia da NTG Digital. Il supporto dell’azienda è stato ottimo, affermano in Foto&Lito, nel post-vendita i tecnici hanno risposto velocemente ad ogni richiesta. Tutte le parti di ricambio sono comunque facilmente accessibili per garantire una manutenzione semplice e immediata.

Etiadesiv, standard rigorosi e massima versatilità con il CtP Lüscher

luescher-logo

Una storia in continua evoluzione quella di Etiadesiv, un fatturato sempre in crescita e un aggiornamento costante delle linee produttive, il più recente in ordine di tempo l’inserimento in produzione del CtP Lüscher MDX 220 Flex, per rispondere in maniera versatile e con standard elevati alle esigenze produttivi.

 

Dal 1974 a Genova Etiadesiv affianca come partner i propri clienti realizzando etichette, sleeve, coupon e booklet che vestono al meglio i loro prodotti. Il core business, infatti, spazia da etichette farmaceutiche multi-pagina ad etichette per il vino ad elevato valore aggiunto fino alle più classiche etichette industriali. I settori principali di riferimento sono quello enologico, farmaceutico e cosmetico, dove l’azienda realizza il 70% della produzione. La clientela è composta al 95% di industrie mentre diverse lavorazioni vengono prodotte per conto terzi.
Nel 2007 il management compie un passo decisivo per la crescita dell’azienda: il trasferimento del proprio sito produttivo ad Ovada (AL) e inizia la propria trasformazione da azienda artigiana a industria grafica. Non si tratta di cambiare soltanto sede e denominazione, è un cambiamento strategico di mentalità, con un approccio differente che coniuga la passione con le enormi competenze tecniche.
L’azienda è oggi una struttura dinamica, in continuo sviluppo e aggiornamento. La sua “Mission” è la realizzazione di un prodotto di qualità superiore sia in termini di accuratezza produttiva, sia in termini di efficienza funzionale sulle linee produttive dei propri clienti.

MULTIPROCESSO? YES, WE CAN!

Grazie ai continui investimenti sulle linee produttive, l’azienda vanta un parco macchine all’avanguardia che copre tutte le tecnologie disponibili oggi per la stampa delle etichette autoadesive e dell’imballaggio flessibile. Il parco macchine è, infatti, costituito da diverse tecnologie di stampa: offset a tecnica mista (ibrida) per applicazioni ad alto valore aggiunto, rotativa tipografica/flexo per etichette industriali e alimentari, offset digitale (HP INDIGO) per basse tirature e applicazioni di dato variabile sia nel testo che nelle immagini e serigrafia. In ambito finitura, converting per il digitale con sistemi di verniciatura, plastificazione, laminazione a caldo e a freddo e fustellatura.
“La nostra produzione è attrezzata per poter stampare etichette di altissima qualità grazie alla tecnologia offset, a cui è possibile abbinare dettagli di grande pregio come lamine a caldo, embossing e serigrafia. – spiega Giuseppe Sabia, direttore commerciale dell’azienda – In alternativa alla stampa offset tradizionale, per la gestione delle piccole e medie quantità, disponiamo del digitale offset (HP Indigo) che permette di essere estremamente rapidi e versatili in caso di molte referenze in piccole/medie tirature. In abbinamento a questo, proponiamo le stesse nobilitazioni della stampa offset tradizionale: lamine a caldo, embossing e serigrafia”.

MULTIDX luscher
La stampa flessografica è per lo più utilizzata nella stampa di etichette su materiali lisci e film plastici. La stampa serigrafica è utilizzata in particolare in settori quali il cosmetico e il farmaceutico.
La linea per le etichette multistrato installate è una delle poche presenti sul mercato italiano. Si distingue per possibilità di soluzioni applicative che vanno dal più “semplice” coupon, all’inserimento di veri e propri libretti, fino alla possibilità di applicare a registro ologrammi o, addirittura, altre etichette anche di materiali diversi. La linea è equipaggiata anche con una testa di spalmatura di colla a caldo hot-melt per la adesivizzazione del materiale o per l’incollaggio degli inserti. Tutte le etichette prodotte possono essere impreziosite con finiture di pregio, come il Braille, l’Oro a Caldo e a Freddo, il foil 3D, vernici con riserva e sovrastampabili, plastificazioni ecc.

TUTTO IN UNO CON LÜSCHER MDX FLEX!

Sempre in ottica di rinnovamento tecnologico e una produzione flessibile e all’avanguardia, Etiadesiv ha deciso di installare un anno fa il sistema CtP Lüscher MDX Flex IR 830 HP all in One.
“Nel 2007 quando ci siamo trasferiti a Ovada da Genova, -spiega Giuseppe Sabia – avevamo già la necessità di essere indipendenti dal punto di vista dei processi e delle tempistiche. Volevamo passare dalla produzione di pellicole a quella diretta delle lastre. Oggi a dieci anni di distanza abbiamo fatto la nostra scelta. Cercavamo un sistema versatile, che potesse rispondere a tutte le molteplici tecnologie di stampa che utilizziamo. Per i lavori di stampa passiamo dalla lastra offset al telaio serigrafico, quindi avevamo bisogno di un CtP in grado di incidere impianti differenti. Il sistema di Lüscher ha risposto a questa esigenza, è infatti l’unica macchina in grado di essere così flessibile. Per quanto riguarda la qualità e la risoluzione, siamo estremamente soddisfatti. Le etichette, in particolare per il farmaceutico, l’enologico e il cosmetico, richiedono tolleranze qualitative molto basse. Il sistema è altamente affidabile: è installato da meno di un anno, non abbiamo avuto nessun tipo di problema. I suoi punti di forza sono la versatilità, la semplicità d’uso, l’alta precisione e l’elevata qualità del supporto esposto.
La partnership con NTG Digital nelle fasi di vendita, post-vendita e di assistenza è stata molto proficua. Il fornitore ha messo a disposizione tecnici competenti e preparati, che si sono occupati di svolgere dei training molto accurati sull’utilizzo del sistema, dedicando il tempo adeguato anche alla formazione degli operatori. Conclude Sabia: Il servizio di assistenza remoto nella fase post installazione si è rivelato fondamentale, molto efficace ed efficiente. I tecnici si possono collegare in remoto al sistema riuscendo ad effettuare tutte le verifiche necessarie in tempi brevissimi. Inoltre, dal punto di vista delle componentistiche, abbiamo avuto dimostrazione che la scelta è di altissimo livello. Il MDX è un’attrezzatura costruita secondo gli standard più rigorosi, insomma, siamo pienamente soddisfatti.